was successfully added to your cart.

Perché Vivere l’Atmosfera Natalizia Nel Salento: Tra Tradizioni e Mille Emozioni

Perché Vivere l’Atmosfera Natalizia Nel Salento: Tra Tradizioni e Mille Emozioni

Una città bellissima in ogni stagione, in ogni giorno dell’anno, ma se avrete la fortuna di poter vivere l’esperienza di Lecce durante Dicembre, verrete sicuramente rapiti dall’incredibile atmosfera natalizia che solo questo posto magico riesce a creare.

Sì, perché vivere il Salento durante il periodo natalizio, vi permetterà di essere trasportati direttamente in un mix di tradizioni antiche e popolari, di riti e antica storia, di bellezza e di tante emozioni da vivere.

Camminerete per le strade con gli occhi all’insù, catturati da luci magiche, annuserete deliziosi profumi di altri tempi, incontrerete i sorrisi della gente per i vicoli.

Ma se questo non basta, vogliamo darvi qualche idea del perché scegliere il Salento per le vostre vacanze natalizie.

Il capoluogo leccese, ormai ve l’abbiamo raccontato più volte, è un nucleo ricco di storia, arte barocca, divertimento e ricchezza culturale, già di per sé.

Ma durante il periodo festivo, in particolare da fine Novembre in poi, inizia a colorarsi di luci e colori ancora più speciali. Nel vero senso della parola, perché, facendo una passeggiata per le vie centrali e passando da Piazza S.Oronzo, come da tradizione, noterete la città abbellita da selezionatissime luminarie. Stelle, boules giganti, renne, alberi di Natale, fiocchi di neve, che brillano e luccicano lasciando sbalorditi ed emozionati ad una visione globale di questo gioiellino.

Proseguendo poi, verso il sito storico dell’Anfiteatro Romano, potrete contemplare in un’atmosfera mistica e commuovente, il tipico “Presepe”, che la tradizione vuole venga costituito da “pupi” molto grandi realizzati per l’occasione dai principali artigiani leccesi della cartapesta. Delle vere opere d’arte di valore inestimabile che, liggiù, in fondo all’antico teatro, restano in posa silenziosa per farsi ammirare e fotografare, componendo un vero e proprio presepe con molte scene e ambientazioni. Generalmente, per rendere l’atmosfera ancora più incredibile, il tutto viene sovrastato da un’enorme stella cometa di luci visibile anche da lontano.

E se amate accostarvi alle arti manuali, non potete perdervi appunto, un giro anche alla tradizionale “Mostra dei presepi e dei pupi”, un’occasione imperdibile per ammirare (e volendo acquistare), le opere dei grandi artigiani locali, che per tutto l’anno, si impegnano nella creazione di presepi strabilianti e pupi sempre più originali (da quelli a grandezza umana a quelli minuscoli come un’unghia). Il tutto vi lascerà senza fiato.

Ma se invece la vostra propensione è quella di essere dei veri amanti dello shopping, e amate andare in giro per scovare le più originali gingillerie e ricordini che non trovate da nessun’altra parte, il vostro ideale sarà il “mercatino di Natale”: una serie di bancarelle stabili per tutto il periodo, allocate in una location del pieno centro, che offrono dalle più piccole curiosità alla merce etnica, passando dai giochi, gli accessori, i libri e le oggettistiche tradizionali.
Se ci passate, state certi che tornerete con qualche busta in più!

E non possiamo di certo non parlare dell’aspetto culinario, come ben sapete, parte fondamentale del nostro meraviglioso Salento. Ebbene sì, perché le ricette natalizie tipiche della tradizione secolare sono davvero tantissime e conquisteranno il vostro palato creandone una vera dipendenza.

Giusto per nominarne alcune? Le famosissime “pittule”, palline di impasto fritto salato dal sapore unico; gli altrettanto famosissimi “purceddhruzzi”, i dolcetti fritti e affogati nel miele preziosi e incredibilmente buoni; le paste di mandorla, sapientemente lavorate in diverse forme come pesci o frutta, e tanto altro ancora. Di sicuro il vostro stomaco non resterà deluso dalla vacanza.

 

pittule lecce vacanze ricette salento

 

Ma le esperienze incredibili non si limitano solo a Lecce: tutto il Salento viene allo stesso modo trasportato nell’atmosfera natalizia, dando il meglio di sé in ogni paesino o borgo, proprio perché ricco di tanta tradizione. E quello che ancora vi consigliamo, è di non restare fermi nei confini: organizzatevi per visitare i più bei paesi del Salento, ancora più suggestivi per il clima natalizio, e soprattutto approfittatene per girare i diversi “Presepi Viventi”, un’altra inestimabile tradizione del posto.
San Donato, Castro, Nardò, Strudà, Casarano, solo per nominare alcuni dei tantissimi paesi che, generalmente, da Dicembre ai primi di Gennaio, offrono questo
spettacolo incredibile: un vero e proprio presepe reale e dinamico, che percorre un cammino che si snoda nei più bei monumenti o masserie del luogo, e che vi fa incontrare vis-à-vis i personaggi della storia del Natale, interpretati da attori in carne e ossa, che pazientemente e con passione, ogni giorno sono lì per i curiosi a riportare in vita le arti del popolo, le mansioni quotidiane, gli usi e i costumi del tempo e, soprattutto, la nascita di Gesù.

Questo e molto altro è quello che solo una zona ricca di sentimento ed emozione può regalare a chi, per caso o per scelta, si trova a viverne un momento speciale come il Natale.

Ma noi di CheraDreams, proprio per questo, abbiamo pensato di dare modo a tutti voi, in qualunque parte d’Italia o del mondo vi troviate, di poter vivere pienamente, tramite i sapori e l’arte, una parte del nostro suggestivo Natale, offrendovi un’ampia scelta di cestini natalizi, da gustare fra voi in compagnia nei giorni più belli o da regalare, e di bellissimi presepi artigianali. Un modo per offrire a tutti, da ogni parte del nostro mondo, un assaggio della nostra emozionante terra.

Un’idea ancora più originale e unica di vivere il nostro territorio nella stagione invernale che vi propone CheraDreams, è quella di specialissime giornate da trascorrere in bici, in collaborazione con la FIAB Federazione Italiana Amici Per la Bicicletta, attraversando le zone più belle dell’hinterland leccese, sfiorando con il mezzo più ecologico che c’è, i paesaggi più belli nell’atmosfera natalizia, in maniera del tutto innovativa!

Qualche idea dei nostri percorsi pensati appositamente per voi, che varieranno da un minimo di 15 Km a un max di 45 (A/R), con partenza alle 8.30/9.00 di mattina:

1. San Ligorio, Pagliarone, Masseria La Lizza
2. Cavallino Messapica e Cinquecentesca
3. Frigole, Acquatina, Masseria Giammatteo
4. Specchia dell’Alto, Masserie e Acaya
5. Cerrate e Le Masserie
6. Le Cesine e Acaya
7. La Grecia Salentina (Martignano e Calimera)

Durante i piacevoli percorsi bike, deciderete insieme a noi come godervi la vostra pausa ristoratrice, tra trattorie tipiche, ristoranti di qualità o pranzo al sacco, per una indimenticabile avventura invernale nel Salento, da ricordare e ripetere.

 

Leave a Reply

Translate »