was successfully added to your cart.

Visitare Gallipoli in modo nuovo: percorso bike nelle bellezze tra mare e terra

Visitare Gallipoli in modo nuovo: percorso bike nelle bellezze tra mare e terra

Acque cristalline, distese di spiagge paradisiache, sole caldo ed accecante. Qualcuno parla di “Maldive del Salento”, ma tutto questo è anche di più. Gallipoli è una vera perla, non più segreto luogo isolato di ritrovo dei bagnanti estivi salentini come un tempo, ma ormai conosciuta in tutto il mondo per l’incredibile mix vincente tra bellezze della natura che la costa offre ed inestimabile ricchezza culturale. Un’affluenza irrefrenabile, perciò, quella dei turisti che negli ultimi anni giungono davvero da ogni parte del mondo per assaporare, seppur per un breve piccolo soggiorno, uno stralcio della primavera-estate salentina.

Una città che, come una calamita, continua ad attirare visitatori affamati e curiosi di strappare un ricordo delle nostre terre e portarselo via con loro. Ma quella che vogliamo proporvi noi, è un’idea per conoscerla e visitarla in una maniera tutta nuova e speciale. Una delle speciali idee che CheraDreams offre, è quella di attraversare la città con un bellissimo percorso bike. Itinerari studiati appositamente per voi, una preziosa guida alla scoperta dell’incantevole centro storico salentino, della città e della meravigliosa costa.
Il percorso bike di CheraDreams vi permetterà, con l’aiuto di una guida esperta, di conoscere e ammirare le stradine storiche e i monumenti che compongono il patrimonio culturale di Gallipoli, esplorando comodamente in sella al mezzo più naturale e comodo di cui disponiamo, mentre l’“aria di mare” vi accarezza i capelli. La basilica di Sant’Agata Vergine e Martire, consacrata nel 1629, è considerata il “Duomo di Gallipoli”. Manifestazione dell’arte barocca del XVII secolo, la basilica si erge nel punto più alto dell’isola, dando luce a sacralità e arte dei tempi passati. Il Castello Angioino, meravigliosa dimostrazione di arte dell’epoca bizantina, si estende all’estremità della zona che ospita il borgo antico di Gallipoli, circondato in parte dal mare. Un tempo posto a guardia della città, crocevia di commercio e al centro del porto, presenta ancora oggi un ponte levatoio che ne consente l’accesso. Un suggestivo luogo che unisce storia e poesia, conosciuto anche come “Rivellino”.
gallipoli arte rivellino castello monumenti vacanze

Come non nominare, poi, la Fontana Greca, ritenuta la fontana più antica esistente in Italia, da alcuni storici dell’arte la cui costruzione venne attribuita al III secolo a.C. Nella facciata rivolta a scirocco, quattro cariatidi sorreggono l’architrave; nei bassorilievi le scene mitologiche delle metamorfosi di Dirce, Salmace e Biblide.

Passando dal patrimonio artistico a quello naturale, il percorso prosegue sulla costa gallipolina, una delle più belle del mondo. Mare calmo e trasparente, profumo di iodio che purifica i polmoni, sabbie chiare, morbide e soleggiate. Mentre girate con le vostre bike, prendetevi un momento per godervi le incantevoli sfumature di colori che la veduta offre, perdendo lo sguardo nella distesa di costa che passa da Baia Verde.

Una volta terminata l’escursione che nulla avrà lasciato di inesplorato della splendida “Perla dello Ionio”, concedetevi una pausa di relax. Dopo una bella pedalata, se ne avrete voglia, vi meritate un bel tuffo nelle meravigliose acque gallipoline. E per il pranzo, non scordate di esplorare i Menù di sapori tipici che CheraDreams vi propone, per assaporare una meritata degustazione dell’eccellenza culinaria salentina, magari nell’affascinante cornice di Lecce barocca.

Leave a Reply

Translate »